Regione Piemonte

Protocollo d'Intesa per il "Controllo del Vicinato"

Published on 7 February 2020 • Servizi

Oggi 7 Febbraio nel Palazzo della Prefettura di Asti è stato siglato il Protocollo d'Intesa sul Controllo del Vicinato tra la Prefettura di Asti e il Comune di Castagnole delle Lanze.

Il “Controllo del Vicinato” vuole essere uno strumento di prevenzione della criminalità, che presuppone la partecipazione attiva dei cittadini residenti in una determinata zona e la collaborazione di questi ultimi con le Forze di polizia statali e locali. Fare “Controllo del Vicinato” significa promuovere la sicurezza urbana attraverso la solidarietà tra i cittadini, allo scopo di ridurre il verificarsi di reati contro la proprietà e le persone.

Per tanto si richiede a tutti i cittadini di collaborare al fine di alzare il livello di attenzione attraverso poche, semplici regole tra cui "far sapere"  ciò che accade intorno a loro. Infatti, se i vicini lavorano insieme possono ridurre i furti e tanti altri “reati occasionali” . Non è necessario fare eroismi ma semplicemente prestare maggiore attenzione a quel che ci accade intorno segnalando  le  situazioni anomale.