Regione Piemonte

Misure straordinarie di solidarietà alimentare

Published on 21 December 2020 • Sociale Via Ruscone, 9, 14054 Castagnole delle Lanze AT, Italia

Nel quadro della situazione economica determinatasi per effetto dell’emergenza COVID-19, in attuazione dell’art. 2 del D.L. 154/2020 - Ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile n.658 del 29 marzo 2020 si rende noto che da martedì 22/12/2020 sarà avviata la procedura per accedere al contributo per buoni spesa per far fronte all'emergenza generata dal COVID-19. Un aiuto economico a tutte le famiglie che sono in difficoltà, che hanno perso il lavoro o hanno subito un peggioramento della loro condizione economica a causa dell'emergenza sanitaria e non riescono ad acquistare beni di prima necessità e farmaci.

CATEGORIE DI BENEFICIARI

Possono accedere alle misure di cui all’art 4 Ordinanza del Capo della Protezione Civile n. 658/2020, le persone

- residenti nel Comune di Castagnole delle Lanze

- che abbiano l’ISEE in corso di validità non superiore a € 7.500,00

- che abbiano registrato un peggioramento delle proprie condizioni economiche a causa dell’epidemia da virus COVID-19

- che non siano percettori di altri contributi pubblici

(a titolo esemplificativo: persone che abbiano perso il lavoro; esercitino un’attività commerciale sospesa; siano disoccupati storici impossibilitati a trovare lavoro per il Covid, ecc..).

I percettori di altre forme assistenziali quali: reddito di cittadinanza, reddito di emergenza, CIG, ristori nazionali e/o regionali, ecc.. potranno accedere al contributo ma solo in forma ridotta al 50%.

Il Comune, si riserva la possibilità, con successivo atto, di destinare quota del budget ad Associazioni di volontariato del territorio che svolgono servizio di “banco alimentare”, previa definizione di opportune modalità di monitoraggio condiviso sull’utilizzo delle risorse.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Tutti i cittadini che pensano di avere titolo dovranno fare apposita istanza con autocertificazione accompagnata dalla scansione di un documento di identità di chi la presenta, di copia dell’ISEE in corso di validità e degli ulteriori documenti che si ritiene utili alla gestione della domanda.

L’istanza andrà presentata esclusivamente con il modello allegato.

L’esaurimento delle risorse a disposizione del Comune comporterà il termine all’acquisizione delle domande.

L’amministrazione provvederà a verifiche a campione sulle dichiarazioni ai sensi dell’art 11 DPR 445/2000.

L’istanza, accompagnata dalla copia di un documento di identità di chi la presenta, di copia dell’ISEE in corso di validità e dagli ulteriori documenti ritenuti utili alla gestione della domanda, dovrà essere inviata preferibilmente via mail al seguente indirizzo assessore.welfare@castagnoledellelanze.net.

Per chi non potesse inviarla via mail, la stessa può essere consegnata a mano presso gli uffici nella cassetta predisposta. In caso di necessità di ulteriori chiarimenti gli uffici possono fornire informazioni solo telefonicamente (0141 875 623) o via mail segreteria@castagnoledellelanze.net.

MODALITÀ DI EROGAZIONE

A seguito della valutazione positiva del Servizio sociale verrà concesso il relativo buono da spendere negli esercizi commerciali indicati sul sito del comune di Castagnole delle Lanze.

Il buono spesa è una tantum, non dà diritto a resto, è spendibile esclusivamente nei negozi convenzionati (l’elenco è pubblicato sul sito internet istituzionale), non dà diritto alla sostituzione in caso di smarrimento o deterioramento.