Regione Piemonte

Lettera aperta al cittadino

Published on 23 February 2020 • Opere Piazza Carlo Giovannone, 6, 14054 Castagnole delle Lanze AT , Italia

Caro cittadino, In queste settimane, come previsto, abbiamo dato avvio ai lavori di ripavimentazione del centro storico che, per questo primo lotto, prevedono di intervenire in via Piave e nel primo tratto di via Ener Bettica (in corrispondenza dei portici).

La ragione di questa suddivisione dei lavori è stata dettata dalla necessità di ridurre il più possibile il danno derivante dal cantiere che, diversamente, avrebbe interessato l’intero tratto stradale fino al circolo “amici del museo”.

Nonostante l’impegno profuso per limitare i disagi ci sono stati diversi malumori circa la presenza del cantiere.

Da parte nostra si è cercato di dare risposta il più possibile sollecita alle richieste fatte dai cittadini, mettendo in atto tutte le azioni possibili per limitare i disagi segnalati.

Fin da subito abbiamo richiesto che fosse garantito un passaggio pedonale in sicurezza per poter accedere ai portici di via Ener Bettica che però non sempre è stato garantito, anche a causa della presenza dei mezzi in cantiere.

Successivamente abbiamo istituito un servizio aggiuntivo di traporto autobus per consentire ai ragazzi di raggiungere la scuola media in sicurezza.

Purtroppo, però, la conformazione della strada, la presenza di sottoservizi obsoleti (soprattutto in via Piave) da ripristinare e le varianti migliorative introdotte in corso d’opera (come ad esempio la realizzazione della scalinata in via Piave), i tempi di cantiere si sono leggermente allungati ma, al momento, non tanto da compromettere il rispetto dei tempi previsti.

All’inizio della prossima settimana dovrebbero risolversi i problemi relativi al transito pedonale in via Bettica, in quanto si procederà con il getto del sottofondo della pavimentazione; successivamente verrà avviata la posa dell’acciottolato.

Le limitazioni di traffico veicolare rimarranno in vigore sino al completamento e al collaudo della nuova pavimentazione.

Ben consapevoli di non riuscire ad eliminare del tutto i problemi derivanti dalla presenza del cantiere siamo a disposizione per qualsiasi segnalazione e/o suggerimento e ci scusiamo per disagio avvertito in questi giorni.